Traffico di organi umani: intervista all’ex ministro Antonio Guidi – parte II

3 (60%) 284 votes

Vi proponiamo la seconda parte dell’intervista all’ex ministro e neuropsichiatra Antonio Guidi. Dopo che ha parlato del silenzio da parte di chi lo circondava, Guidi si sofferma sul potenziale problema che i bambini vengano utilizzati per prelevargli gli organi, soprattutto alla luce del sempre più imponente fenomeno dell’immigrazione clandestina.

“Occorre, dice Guidi, che vengano monitorati tutti i bambini italiani e che arrivano in Italia affinché almeno nel nostro Paese si scongiuri un’eventualità crudele e barbara come l’espianto illegale di organi umani.