Varazze (Sv) – Bonora: “cosa c’entra il vescovo di Gorizia Redaelli con il traffico di organi?”

Dal 25 gennaio del 2016 la diocesi di Acqui Terme è “commissariata” dal visitatore apostolico nominato dalla Santa Sede, arcivescovo di Gorizia, Carlo Roberto Maria Redaelli. Redaelli è chiamato a risollevare le sorti economiche della diocesi, indebitatasi fortemente dopo la realizzazione del Ricre costato oltre 7 milioni di euro. Per mettere a posto i conti, Redaelli a dicembre del 2016 scriveva che

Video e Leggi Tutto